Ampio spazio per BG Personal Advisory e i servizi a valore aggiunto di Banca Generali sul mensile “ Advisor” che, nel numero dello scorso dicembre, ha intervistato Sonia Dehò, consigliere delegato di Generfid e responsabile dei servizi non finanziari di Banca Generali.

Nella lunga intervista, Dehò ha messo in luce i numerosi impatti del nuovo modello di consulenza evoluta di Banca Generali per tutto ciò che riguarda la sfera non strettamente finanziaria del patrimonio dei risparmiatori. “La nostra struttura di wealth management ha pensato di mettere a disposizione della clientela una gamma completa di prodotti e servizi aventi ad oggetto tutti gli asset che compongono il patrimonio, in coerenza con la filosofia di protezione della “ricchezza globale” del cliente, declinata in tutti i suoi profili: finanziario, societario, immobiliare, artistico. Abbiamo così pensato e sviluppato, accanto alla tradizionale attività di gestione degli investimenti finanziari, i servizi real estate, corporate finance e wealth planning, senza dimenticare i servizi per l’arte. Queste attività sono svolte in partnership con i più importanti operatori del mercato, specializzati nei diversi settori di riferimento. Ci siamo affidati a leader quali Pwc per il corporate finance, GVA Redilco, REAG, Gabetti – Santandrea, Deloitte, Yard e Engel&Wolkers per gli investimenti immobiliari e a Open Care per l’arte. La fiduciaria di casa Generfid supporta il cliente nel wealth planning, attraverso l’analisi e l’efficiente pianificazione, con il contributo di professionisti di elevato standing, del passaggio generazionale. La strutturazione di questi servizi nasce dall’ascolto e dal dialogo con il cliente e dalla volontà di rappresentare un interlocutore di fiducia per il cliente nei principali progetti di vita”.

L’ultima parte dell’intervista a Dehò è dedicata alla consulenza di carattere legale e fiscale offerta da Generfid: “Andiamo dalle tradizionali attività di amministrazione di titoli, valori immobiliari e altri beni mobili, a operazioni societarie, anche le più complesse, all’assunzione del ruolo di escrow agent o al supporto alla costituzione di trust e di contratti di affidamento fiduciario. Per questo Generfid si avvale delle competenze interne e del gruppo Banca Generali, nonché di quelle di un network di specialisti esterni per risolvere nel modo più efficiente tematiche fiscali, legali, di operazioni di ingegneria patrimoniale e finanziaria”.